Bariatria

L'obesità è una malattia cronico degenerativa, caratterizzata da un eccesso di massa grassa nell'organismo. 
Nei soggetti obesi sono spesso presenti patologie associate (ipertensione arteriosa, diabete, dislipidemie, malattie cardiovascolari, osteoartropatie, pneumopatie) che condizionano in senso negativo la qualità della vita; queste, rappresentano un elevato costo sociale e costituiscono condizioni associate ad un elevato rischio di eventi cardiovascolari infausti. 
Recenti studi condotti nel Nord America hanno messo in evidenza che alcune forme neoplastiche sono più frequenti nei pazienti obesi e tutto ciò incrementa il rischio di mortalità. 
Le cause dell'incremento di questa patologia vanno ricercate nei sostanziali cambiamenti dello stile di vita che si sono realizzati negli ultimi decenni nei paesi più industrializzati, in particolare per quanto riguarda la sedentarietà e l'introduzione di un eccesso calorico alimentare. 
L'obesità ha attualmente raggiunto proporzioni epidemiche in tutti i continenti, tanto che l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha coniato il termine Globesity (global obesity) per indicare la diffusione su scala planetaria del problema. I tassi di incidenza sono in rapida crescita e i soggetti affetti da sovrappeso ed obesità raggiungono in alcuni paesi anche il 70% della popolazione adulta. 

Il VI rapporto sull'obesità in Italia, presentato dall'Istituto Auxologico Italiano il 12/02/2007, indica un significativo peggioramento della situazione e le analisi a campione dell'ISTAT, relative all'anno 2005, indicano infatti che la popolazione adulta affetta da obesità e sovrappeso costituisce il 44,8% del totale. Il rapporto indica che solo il 52,5% degli italiani adulti risulta ora normopeso, il 2,7% risulta sottopeso, mentre la popolazione in sovrappeso è pari al 34,9% e gli obesi al 9,9%. Anche questi ultimi dati indicano una prevalenza della obesità nelle Regioni meridionali (11,5%) rispetto a quelle settentrionali (9,2%). 

Il dato allarmante è costituito dal fatto che in soli 4 anni la popolazione di soggetti in sovrappeso sia aumentata di circa 6.000.000 di unità ed è ben noto che il sovrappeso costituisce l'anticamera naturale all'obesità. Ad aggravare queste considerazioni il dato, che emerge dagli ambienti pediatrici, che indica un notevole incremento dell'obesità nella popolazione giovanile, il 30-35% dei bambini risultano in sovrappeso ed il 10-12% francamente obesi.

Prezzi delle prestazioni:

Visita chirurgia bariatrica

€ 120

Intralipoterapia

€ 250

Servizi correlati
Diagnostica correlata
Contatti
  • 0239297650
  • info@lineamedica.it